...per il progetto PCTO del Polo Bianciardi e del CNA

immagine 2

È risultato il primo progetto in Toscana, giudicato finanziabile dalla Regione, quello presentato dal Polo Bianciardi di Grosseto, come PCTO, insieme a Cna Servizi, l’agenzia formativa di Cna Grosseto. Il contributo della Regione Toscana sarà di 49mila euro e sarà erogato per finanziare le attività previste per il prossimo anno scolastico, sulla base della presentazione di un progetto per il PCTO da parte del Cna di Grosseto in collaborazione con il Polo Bianciardi. La notizia è stata data nel corso dell’evento conclusivo dei progetti di Pcto realizzati in questo anno scolastico dagli studenti delle classi 3A e 3B dell’indirizzo tecnico grafico e comunicazione con la collaborazione di Cna Servizi Grosseto. I ragazzi hanno lavorato su progetti legati alla creazione  di elaborati multimediali per la comunicazione di due imprese del territorio, la Bruni costruzioni ed Elettromeccanica Moderna. Questo progetto, risultato finanziabile, permetterà di estendere i percorsi di Pcto anche ad altre classi terze e quarte del Polo Bianciardi. Inoltre, consentirà di organizzare percorsi formativi su opportunità post diploma e laboratori sull’imprenditoria e formazione sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro. E poi sono previste attività per sessanta insegnanti del Polo Bianciardi, seminari sulle tecniche di progettazione del Pcto, sulla modalità di valutazione degli apprendimenti e certificazioni delle competenze dei percorsi Pcto, oltre a tre visite didattiche in azienda di eccellenza innovativa e attività di informazione e sensibilizzazione per le famiglie. “La collaborazione con Cna continua a dare importanti risultati al Polo Bianciardi – ha detto la dirigente Barbara Rosini –  sia nei percorsi di Pcto in cui i ragazzi possono aprirsi al mondo del lavoro attraverso percorsi qualificanti, che si svolgono ogni anno scolastico, sia in prospettiva, grazie al progetto finanziato dalla Regione Toscana, che permetterà all’istituto anche di dotarsi di attrezzature a vantaggio dell’ampliamento delle esperienze e dell’apprendimento dei nostri studenti”. “Si tratta di un importante risultato – ha dichiarato il direttore di Cna Anna Rita Bramerini – perché il contributo stanziato ci permetterà di ampliare un progetto che portiamo avanti da anni e che riteniamo sia fondamentale per la crescita del nostro territorio: rafforzare il nostro legame con le scuole, creando collaborazioni salde con gli studenti che si affacceranno sul mercato del lavoro è l’unica strada percorribile per dare nuova linfa al nostro tessuto economico e calibrare l’offerta formativa sui bisogni effettivi. Il riconoscimento ottenuto dalla Regione Toscana dimostra anche la bontà del progetto ‘Artigiani del futuro’, che portiamo avanti da anni proprio con questi obiettivi, orientando gli studenti e sperimentando ‘buone pratiche’”.

In evidenza:

19.06.2024: pubblicata comunicazione interna n.  279: fruizione ferie docenti a tempo determinato
19.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 278: perfezionamento Iscrizioni a.s. 2024 - 25
13.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 277: riconvocazione scrutinio finale 4 A TG - giugno 2024
13.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 276: Rinnovo promozione del programma di sostegno allo studio #TUTTOMERITOMIO – VI edizione
Torna su