Concluso da poco il PCTO in collaborazione con POLO CULTURALE di SATURNIA

Martedì 28 maggio gli studenti del Liceo Artistico Bianciardi delle classi 4A indirizzo Architettura, 4B e 5C dell’indirizzo di Arti figurative, accompagnati dai loro docenti, si sono recati  a Saturnia, presso il Polo Culturale Pietro Aldi, per presentare ed allestire la mostra degli elaborati realizzati come progetto finale e restituzione del percorso PCTO programmato e sviluppato nel corso dell’anno scolastico.  Il Liceo Artistico immerso tra arte e territorio di Saturnia Manciano2Le classi coinvolte sono state impegnate in un lavoro complesso di riflessione sul territorio, sul concetto di “spazio espositivo”, sulla valorizzazione del prodotto artistico italiano, sul “Made in Italy”. In particolare gli studenti della classe 4A indirizzo Architettura si sono concentrati sull’attività di allestimento e divulgazione della mostra su Paride Pascucci realmente allestita presso il Polo Culturale Aldi. Hanno realizzato progetti che hanno tenuto conto di tanti aspetti di progettazione architettonica e norme relative alla mediazione culturale. Un importante percorso di elaborazione creativa, di proposte, nuove “vision” per gli spazi analizzati, in un’ottica di learning by doing. Il Liceo Artistico immerso tra arte e territorio di Saturnia Manciano31Ne sono nate idee, nuove proposte, rappresentate anche in digitale attraverso l’uso di programmi specifici, ed attraverso la realizzazione di un plastico tridimensionale, e soprattutto, attraverso l’uso degli strumenti informatici (software digitali come SketchUp, e Autocad) hanno potuto esprimere le loro potenzialità andando a rispettare e prevedere quelle che sono le normative “funzionali“ e progettuali dell’abbattimento delle barriere architettoniche,  tema importantissimo dal punto di vista civico e sociale;  inoltre in fase di progettazione preliminare Architettonica, hanno realizzato anche  un video multimediale in piena autonomia didattica. Le classi 4B e 5C ad indirizzo Arti Figurative si sono concentrate nel loro percorso sull’analisi del territorio di Saturnia, e sui quattro elementi della natura: acqua, aria, terra, fuoco.Attraverso la realizzazione di tavole grafiche ne hanno analizzato in modo approfondito gli andamenti, il movimento, la struttura, i concetti filosofici ad essi collegati. Il Liceo Artistico immerso tra arte e territorio di Saturnia Manciano3Da questi studi hanno progettato oggetti  in ceramica raku, da esporre all’interno del Centro Culturale Aldi, ne  sono nate forme uniche ed originali , con colori iridescenti e particolari. Anche le etichette che accompagnano le ceramiche sono state realizzate a mano dagli studenti che hanno anche creato attraverso un QRcode delle belle presentazioni sul  lavoro compiuto. Un’esperienza altamente formativa che ha visto gli studenti impegnati in un percorso completo, dall’analisi alla produzione di idee, progetti, forme. Grazie a Sara Bruni, Storica dell’Arte, comitato tecnico-scientifico del Polo Culturale Aldi di Saturnia, che ci ha calorosamente accolti con tante belle iniziative, al Presidente di Tema Vita Dott. Massimo Barbini, all’esperto esterno, il ceramista Claudio Pisapia (Montis Pescalis Ceramiche). La mostra su Paride Pascucci  resterà aperta fino al 3 novembre, e l’esposizione delle Ceramiche Raku e dei lavori di progettazione degli studenti la accompagneranno per tutto il periodo estivo, ad ingresso gratuito (per gli orari www.poloaldi.it).

Classi coinvolte: 4A indirizzo Architettura, 4B e 5C indirizzo Arti Figurative

Docenti: Elena Benucci, Tamara Fiorenzoni, Matteo Savona, Silvestre Ferruzzi, Daniela Druda, Daniela Fumanti, Elisabetta Tollapi, Fabio Varriale, Antonella De Felice.

...per il progetto PCTO del Polo Bianciardi e del CNA

immagine 2

È risultato il primo progetto in Toscana, giudicato finanziabile dalla Regione, quello presentato dal Polo Bianciardi di Grosseto, come PCTO, insieme a Cna Servizi, l’agenzia formativa di Cna Grosseto. Il contributo della Regione Toscana sarà di 49mila euro e sarà erogato per finanziare le attività previste per il prossimo anno scolastico, sulla base della presentazione di un progetto per il PCTO da parte del Cna di Grosseto in collaborazione con il Polo Bianciardi. La notizia è stata data nel corso dell’evento conclusivo dei progetti di Pcto realizzati in questo anno scolastico dagli studenti delle classi 3A e 3B dell’indirizzo tecnico grafico e comunicazione con la collaborazione di Cna Servizi Grosseto. I ragazzi hanno lavorato su progetti legati alla creazione  di elaborati multimediali per la comunicazione di due imprese del territorio, la Bruni costruzioni ed Elettromeccanica Moderna. Questo progetto, risultato finanziabile, permetterà di estendere i percorsi di Pcto anche ad altre classi terze e quarte del Polo Bianciardi. Inoltre, consentirà di organizzare percorsi formativi su opportunità post diploma e laboratori sull’imprenditoria e formazione sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro. E poi sono previste attività per sessanta insegnanti del Polo Bianciardi, seminari sulle tecniche di progettazione del Pcto, sulla modalità di valutazione degli apprendimenti e certificazioni delle competenze dei percorsi Pcto, oltre a tre visite didattiche in azienda di eccellenza innovativa e attività di informazione e sensibilizzazione per le famiglie. “La collaborazione con Cna continua a dare importanti risultati al Polo Bianciardi – ha detto la dirigente Barbara Rosini –  sia nei percorsi di Pcto in cui i ragazzi possono aprirsi al mondo del lavoro attraverso percorsi qualificanti, che si svolgono ogni anno scolastico, sia in prospettiva, grazie al progetto finanziato dalla Regione Toscana, che permetterà all’istituto anche di dotarsi di attrezzature a vantaggio dell’ampliamento delle esperienze e dell’apprendimento dei nostri studenti”. “Si tratta di un importante risultato – ha dichiarato il direttore di Cna Anna Rita Bramerini – perché il contributo stanziato ci permetterà di ampliare un progetto che portiamo avanti da anni e che riteniamo sia fondamentale per la crescita del nostro territorio: rafforzare il nostro legame con le scuole, creando collaborazioni salde con gli studenti che si affacceranno sul mercato del lavoro è l’unica strada percorribile per dare nuova linfa al nostro tessuto economico e calibrare l’offerta formativa sui bisogni effettivi. Il riconoscimento ottenuto dalla Regione Toscana dimostra anche la bontà del progetto ‘Artigiani del futuro’, che portiamo avanti da anni proprio con questi obiettivi, orientando gli studenti e sperimentando ‘buone pratiche’”.

Concorso Internazionale Città di TarquiniaCon la Rassegna musicale di San Vincenzo si è concluso un mese pieno di impegni, per gli studenti del Liceo Musicale Polo Bianciardi di Grosseto. Gli appuntamenti con la musica sono iniziati l’11 maggio con la partecipazione al Festival Nazionale dei Licei Musicali, che si è svolta presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone: Arianna Bianciardi, Chiara Buratta, Caterina Caluri, Agata Castagnetti, Jacopo Ciardi, Eduardo Foiu, Misael Cozzolino, Alberto Giuntini, Olmo Minella, Ivan Yuri Raddi e Leonard Raducanu, seguiti dai Proff. Jana Theresa Hildebrandt e Alfredo Scognamiglio, hanno preparato un arrangiamento di Mare fuori e lo hanno eseguito di fronte al compositore, Stefano Lentini, ricevendo molti apprezzamenti. Martedì 14 è stata poi la volta della Rassegna musicale che si è svolta presso il teatro Marchionneschi di Guardistallo, dove si sono esibiti Jonathan Artuso, Caterina Caluri, Lorenzo Cavalletti, Chiara Guastalli, Gabriele Milani, Leonard Raducanu, Simone Serrotti, Riccardo Puntaloro, Tommaso Tesi e Alessio Vignola, seguiti dai docenti Lorenza Baudo, Andrea Coppini e Michele Makarovic durante il Progetto Jazz della nostra scuola, giunto alla sua terza edizione. Al Concorso Internazionale Città di Tarquinia, svoltosi il 17 maggio, tutti gli studenti partecipanti (Lorenzo Cavalletti, Elisa De Palma, Edoardo Foiu, Rebecca Goffredo, Emanuele Maniaci, Ernesto Furzi, Gabriele Milani, Corrado Pammolli, Bianca Pasquinelli, Gloria Piorico, Yuri Raddi, Leonard Raducanu Rocco Stacchini, Simone Serrotti), hanno ottenuto ottime votazioni; in particolare, Simone Serrotti (sax, docente Andrea Coppini) e Aldo Milani (tromba, docente Michele Makarovic) hanno ottenuto il primo premio assoluto per la loro categoria. I risultati sono stati eccellenti anche per gli studenti che hanno partecipato alla Rassegna Musicale Città di San Vincenzo, ovvero Elisa De Palma, Edoardo Foiu, Ernesto Furzi, Bianca Pasquinelli, Simone Serrotti, Filippo Tronchi: Edoardo Foiu e Simone Serrotti (preparati da Andrea Coppini e Patrizia Varone) hanno vinto il primo premio per la loro categoria, mentre il duo formato da Elisa De Palma e Bianca Pasquinelli (seguite dalle docenti Gloria Mazzi e Jana Theresa Hildebrandt) in aggiunta al primo premio ha ottenuto anche una borsa di studio. Oltre a questa fiorita primavera in musica, rappresentata da rassegne e concorsi, gli studenti del Liceo Musicale sono stati impegnati nella preparazione dei saggi di fine anno (individuali e di gruppo) che si concluderanno il 6 giugno, con il concerto finale al Teatro Moderno.

In evidenza:

13.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 277: riconvocazione scrutinio finale 4 A TG - giugno 2024
13.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 276: Rinnovo promozione del programma di sostegno allo studio #TUTTOMERITOMIO – VI edizione
12.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 275: aggiornamento scrutinio finale 3 C ART - giugno 2024
12.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 274: aggiornamento scrutinio finale 4 A ART - giugno 2024
11.06.2024: pubblicata comunicazione interna n. 272: Piattaforma Unica - nuove funzionalità disponibili dal 10 giugno 2024
Torna su