Liceo Artistico
 
 Liceo Artistico
Liceo Musicale

  Liceo Musicale

coreutico

Liceo Coreutico

Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"

SC WEB COMMUNITY

Professionale
Servizi Commerciali
Web Community
(Cl@ssi 2.0)
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

INCONTRIAMOCI:

OPEN DAY- DI ORIENTAMENTO PER LE CLASSI TERZE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO AL POLO LUCIANO BIANCIARDI

intestazione locandina

orientamento2021

I 5 indirizzi si presentano di nuovo in presenza. Tanti gli appuntamenti in calendario. Conoscere la scuola superiore che si andrà a scegliere?  E’ di nuovo possibile in presenza al Polo L. Bianciardi di Grosseto, che torna ad aprire i propri locali e incontrare studenti e famiglie che si trovano di fronte al dilemma della scelta della scuola superiore. Sono infatti al via gli appuntamenti di open day per scoprire le peculiarità dei cinque indirizzi del Bianciardi: Liceo Artistico, Liceo Musicale, Liceo Coreutico, Web Community e Tecnico Grafico e Comunicazione, corsi unici nell’offerta formativa della provincia di Grosseto. DA SABATO 20 NOVEMBRE dalle ore 15.00 alle ore 18.00 per sette settimane, si svolgeranno gli appuntamenti di OPEN DAY finalmente in presenza.  Dopo quasi due anni di distanziamento e di visite virtuali, possiamo di nuovo aprire le porte della scuola e raccontarla grazie alla partecipazione degli studenti che mostreranno dal vivo la loro didattica: quelli del Liceo Musicale organizzeranno veri e propri concerti di musica classica, rock, pop e jazz, le studentesse del coreutico si esibiranno in performance di danza contemporanea e classica dedicata ai visitatori, mentre i ragazzi e i docenti degli altri indirizzi accompagneranno i più piccoli in una visita dei laboratori e degli ambienti, raccontandogli cosa si fa nell’indirizzo Web Community, al Tecnico Grafico e della Comunicazione e al Liceo Artistico.
Sarà possibile incontrare i docenti, parlare con loro, visitare i laboratori e le aule specifiche con una passeggiata in presenza. In particolare, sempre su prenotazione, per l’indirizzo Coreutico si potrà partecipare anche a lezioni aperte appositamente organizzate per le studentesse e per gli studenti delle scuole medie.
L’open day si svolgerà̀ in presenza solo su prenotazione.
Per la prenotazione e visita in presenza si chiede di scrive ai seguenti indirizzi email indicando: NOME, COGNOME del ragazza/o SCUOLA DI PROVENIENZA, NOME E COGNOME DELL’ACCOMPAGNATORE.
Saranno aperti e visitabili i locali dei singoli percorsi ai seguenti indirizzi:
 
LICEO ARTISTICO Via Pian d’Alma, 15
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LICEO MUSICALE Piazza DE MARIA, 31 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LICEO COREUTICO Piazza DE MARIA, 31 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WEB COMMUNITY Piazza DE MARIA, 31 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TECNICO GRAFICO E COMUNICAZIONE Via BRIGATE PARTIGIANE, 27 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
Gli OPEN DAY si ripeteranno nei giorni 27 NOVEMBRE, 4 DICEMBRE, 11 DICEMBRE, 18 DICEMBRE, 15 GENNAIO, 22 GENNAIO, ma sarà possibile, per chi è impossibilitato a visitare la scuola in quelle giornate, richiedere una visita in altri pomeriggi solo su appuntamento.

Corso PET: comunicazione

Si comunica che mercoledì 1 dicembre p.v. parte il CORSO PET, in modalità online con orario 16:30/18:30.

Ho tutto il tempo che vuoi

Disponibile su RaiPlay il cortometraggio “Ho tutto il tempo che vuoi” di Francesco Falaschi, realizzato con la collaborazione degli studenti del Tecnico della Grafica e Comunicazione Bianciardi.

E’ online sulla piattaforma Raiplay dal 27 novembre (in occasione della Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche e Cyberbullismo) il cortometraggio del regista grossetano Francesco Falaschi “Ho tutto il tempo che vuoi” che ha visto la partecipazione degli studenti del Tecnico per la Grafica e per la Comunicazione del Polo Bianciardi insieme ai loro insegnanti.

play

Il corto ha la sceneggiatura di Falaschi e Alessio Brizzi, e un cast collaudato: l’attrice e paroliera Cecilia Dazzi (La Porta Rossa, Habemus Papam) interpreta Sara Melli e il giovane attore Luigi Fedele (Io ti cercherò, Quanto Basta) veste i panni del diciassettenne Matteo. La trama è incentrata sul fenomeno sociale degli “hikikomori” un termine giapponese che indica chi ha scelto di ritirarsi dalla vita sociale, giungendo a livelli estremi d’isolamento, con abbandono della scuola nella fascia 15-19 anni. L’importante ed attualissima tematica - in Italia, più di 100.000 ragazzi cadono vittime di questo fenomeno - è stata approfondita dagli studenti del Tecnico Grafica e Comunicazione, collaborando attivamente alla realizzazione del corto: la sede principale della scuola, in via Brigate Partigiane, ha ospitato alcune scene, alcuni alunni hanno recitato o svolto il ruolo di comparsa, ma, soprattutto, gli studenti sono stati coinvolti sul set, facendo “ciak”, seguendo le riprese e collaborando a pieno alla realizzazione del lavoro. L’Indirizzo Tecnico per la Grafica e la Comunicazione del Bianciardi ha infatti nel suo curriculum percorsi specifici nel campo della comunicazione, con particolare riferimento all'uso delle tecnologie per produrla, i processi produttivi che caratterizzano il settore della comunicazione e della progettazione multimediale, anche al fine di realizzare cortometraggi, videoclip, spot pubblicitari.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 8
  • FOTO_CECILIA_DAZZI_HO_TUTTO_IL_TEMPO_CHE_VUOI__MENO_300_KB
  • FOTO_LUIGI_FEDELE_HO_TUTTO_IL_TEMPO_CHE_VUOI_MENO_300_KB
  • _A3A3280
  • _A3A3484
  • _DSC6722

Il progetto per la realizzazione di “Ho tutto il tempo che vuoi” è nato in un ampio contesto di professionalità e istituzioni e oltre al Polo Bianciardi, vede protagonista la Scuola di cinema, i cui allievi hanno partecipato alla regia e alla sceneggiatura attraverso workshop ed esperienze laboratoriali. Anche il Coeso Società della Salute di Grosseto ha partecipato alla realizzazione, comprendendo l’urgenza della messa in scena di questo racconto per la connessione tra ritiro sociale e dipendenze digitali. E’ prodotto da Associazione culturale Storie di Cinema in collaborazione con Rai Cinema ed ha già vinto numerosi premi in tanti festival tra i quali il premio per il “Miglior cortometraggio - Premio del Pubblico al POP CORN Festival del Corto di Monte Argentario dello scorso Giugno 2021.

Il muro di Berlino lontano da Berlino!

La metafora della frontiera esplorata con il medium dell'arte Arte e storia insieme per ricordare

  • PHOTO-2021-11-26-09-20-03
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-04
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-04_1
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-05
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-05_1
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-06
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-06_1
  • PHOTO-2021-11-26-09-20-07
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-13
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-14
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-14_1
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-14_2
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-14_3
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-14_4
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-15
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-15_1
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-16
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-16_1
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-17
  • PHOTO-2021-11-26-09-34-17_1
  • e71b196b-c579-49a5-b782-f12c1f08243f

Nei giorni 28 ottobre e 2, 3 e 9 novembre, quest’ultima la Giornata della Libertà che rievoca la caduta del muro di Berlino, gli studenti della 5 A Architettura e Ambiente del Polo L. Bianciardi hanno partecipato ad un progetto che li ha profondamente coinvolti e impegnati per ricordare e riflettere, attraverso l’arte, su quell’evento cruciale della storia mondiale che avvenne la sera del 9 novembre del 1989: la caduta del muro di Berlino. Affiancati e coordinati dall'artista tedesco Roman Kroke, hanno dato vita a ciò che il progetto, promosso dall'ISGREC di Grosseto e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, si era prefissato come obiettivo: la realizzazione di opere artistiche da presentare in occasione della Giornata della Libertà, il 9 novembre, anniversario della caduta del muro, durante una diretta Facebook che ha coinvolto numerose scuole cittadine. Sono stati quattro giorni intensi e significativi, in cui i ragazzi, dopo una lezione sulla storia del muro tenuta dal professore Andrea Borelli dell’Università di Pisa, esperto di guerra fredda, hanno partecipato all’atelier artistico di Roman Kroke che ha intensamente coinvolto i ragazzi. Kroke è un artista di Berlino – racconta Chiara Cenerini studentessa della classe 5 A che ha partecipato alle attività - che prima di fare l'artista era avvocato. Oggi il suo genere artistico è la process art e fa mostre, conferenze, workshop e progetti con scuole, università, musei, carceri ecc... i suoi progetti hanno lo scopo di creare un dialogo unico tra arti, scienza, filosofia, storia, letteratura e pedagogia”. “L’arte processuale - aggiunge Edoardo Testi- è un’arte libera, dove il processo è più importante del risultato finale, più importante dell’opera stessa, un processo che sta alla base della concezione dell’artista tedesco che ha lavorato con noi e ci ha seguito in questa esperienza. Rimandato a causa della pandemia da COVID-19, il progetto è nato in occasione del trentesimo anniversario della caduta del muro di Berlino e, attraverso l’arte, ha studiato la storia in un modo alternativo, per creare un collegamento tra il passato ed il presente”. L’atelier, che si è svolto nei locali del Liceo Artistico, prevedeva la creazione di opere nate da materiali di scarto, oggetti da gettare ma particolarmente cari agli studenti o evocativi di qualche suggestione per ricostruire le personali visioni di muro. Eda Hoxha ci dice che: “Il primo giorno di laboratorio l’artista ci ha raccontato un po’ della sua infanzia prima e dopo la caduta del muro di Berlino, dopodiché ci ha spiegato che dovevamo creare qualcosa che avrebbe dovuto evocare il muro che divideva Berlino Est da Berlino Ovest. Per aiutarci ci ha posto una domanda: “Dove vedete un muro in me?” E ognuno ha visto un diverso muro, chi nei vestiti, chi negli occhiali, chi nella pelle, chi nella lingua”.

In evidenza:

 

30.11.2021: pubblicata comunicazione interna n. 113: Federazione Gilda Unams - Assemblee Sindacali Martedì 07 Dicembre 2021 - 11.30-13.30 e 14.30-16.30

 

 

29.11.2021: pubblicata comunicazione interna n.  112: UNICOBAS Scuola - Assemblea Sindacale Nazionale – 02.12.2021 (17.00-19.00)

 

27.11.2021: pubblicata comunicazione interna n. 111: Educazione civica – indicazioni operative per il corretto utilizzo del registro elettronico

 

 

26.11.2021: pubblicata comunicazione interna n. 110: FLC CGIL – Assemblea Fondo Espero in modalità videoconferenza. Giovedì 2 dicembre 2021 - 16:00-18:00.

 

 

25.11.2021: pubblicata comunicazione interna n. 109: isolamento/quarantena docenti di strumento – indicazioni operative

 

25.11.2020: pubblicata comunicazione interna n. 108: introduzione alimenti a scuola e fornitura pasti. Comunicazione

 

24.11.2021: pubblicata comunicazione interna n. 107: COBAS - Comitati di Base della Scuola – Assemblea sindacale provinciale per TUTTO il personale della scuola. Mercoledì 1 dicembre 2021 - 08:00-10:00.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2