Vince la creatività dei giovani con "Scenari di Innovazione"

Postato in Articoli in evidenza 2012/2013

IMG 7327

La creatività maremmana vince ad ARTEX per progetti di artigianato di qualità made in Toscana. Margherita Banchi del Liceo Artistico Bianciardi si aggiudica il Primo Premio con l’opera SEDIAMACA
Nel prestigioso scenario della 76° Edizione della Fiera dell’Artigianato di Firenze si è svolta la cerimonia di premiazione dell’8° Edizione del Concorso Artex, SCENARI DI INNOVAZIONE che ha assegnato a Margherita Banchi, una nostra studentessa della V A indirizzo Architettura dell'Indirizzo  Liceo Artistico,  il primo premio per le scuole superiori. La creazione è stata scelta tra 550 opere elaborate da Scuole e Università italiane e straniere ad indirizzo artistico. Margherita ha aderito con la sua classe, coordinata dalla professoressa Marta Rabagli, all’iniziativa promossa da Artex, il Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana, in collaborazione con la Regione Toscana, il CNA Toscana e Confartigianato Imprese Toscana e ha progettato la SEDIAMACA, una sedia composta da un’intelaiatura di ferro battuto e da un telo tessuto a mano con funzione di seduta. La sedia è stata immaginata per arredare la zona giardino e sostituire il classico arredo di bamboo. Studiata sull’ergonometria del corpo umano, è ispirata ai nuovi modi di sedere dei giovani, che non si siedono più in modo tradizionale.
Inoltre SEDIAMACA può essere chiudibile e facilmente riposta. La prestigiosa giuria, formata da docenti del Politecnico di Milano, dell’ISIA di Firenze, dai rappresentanti degli enti promotori e dai rappresentati delle 13 aziende tutor del progetto, ha scelto l’opera di Margherita tra quelle arrivate da 31 scuole, perché ha particolarmente apprezzato lo studio che la studentessa del Liceo Artistico Bianciardi ha compiuto sui tessuti e sulla multifunzionalità dell’oggetto. Oltre a ricevere un premio in denaro, Margherita potrà vedere realizzato il suo lavoro dalle due aziende di riferimento, la Manifatture Rossi e Laura De Cesare, entrambe di Pisa, che potranno mettere in produzione il lavoro della giovane designer. La creatività di Margherita ha dato vita ad un oggetto che potrà incrementare la produzione artigianale di qualità toscana, ideando un manufatto realizzato con le migliori materie prime e con una cura progettuale ispirata allo straordinario genius loci toscano dell’ingegno e della originalità.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2